Dipendenze e disagio sociale

Carcere

PROGETTO POR FSE N.E.T. HOUSING UEPE - Percorsi integrati di inclusione socio abitativa

Il progetto è rivolto a 65 persone detenute ammesse al lavoro esterno (ex art. 21 O.P.) degli Istituti di pena del territorio milanese, in coordinamento con l’Ufficio di Esecuzione Penale Esterna Milano-Lodi (UEPE).

Fornisce soluzioni abitative per il periodo di esecuzione penale esterna e favorisce l’inclusione socio-lavorativa delle persone.

Progetto Aria

OBIETTIVI DEL PROGETTO ARIA si propone di costruire un percorso virtuoso e sinergico fra Istituzioni, Servizi Territoriali e Terzo Settore e un sistema di buone prassi per la definizione di un modello stabile, che offra opportunità a condannati e/o detenuti di accedere direttamente dalla libertà alle misure alternative alla detenzione oppure di usufruirne in tempi rapidi.

Un tetto per tutti - alternative al cielo a scacchi

Il progetto realizza presso diversi appartamenti l’accoglienza di persone detenute, ex detenuti e familiari, in situazioni di libertà temporanea, fine pena e misure alternative alla detenzione. Fornisce inoltre un servizio di tutoring e accompagnamento all’autonomia.

Servizio Siloe e Segreteria Carcere

I servizi si rivolgono ad adulti in difficoltà del territorio milanese. I loro compiti principali sono:

Progetto Ekotonos

Comunità del Giambellino aderisce al Progetto Ekotonos e partecipa alla realizzazione delle sue iniziative nel carcere di San Vittore. Il progetto nasce a San Vittore nel 1992 per volontà di detenuti, operatori penitenziari e settori del privato sociale, con lo scopo di potenziare le risorse e le competenze della persona detenuta, utilizzando il tempo passato in carcere anche come una risorsa. Il progetto rivolge un’attenzione particolare ai detenuti tossicodipendenti e alle donne.

Condividi contenuti