Area Hiv/Aids

Comunità di Quintosole

Comunità di Quintosole

E' una casa alloggio che accoglie fino ad otto persone, uomini e donne, in HIV/AIDS. Il progetto della Comunità di Quintosole coniuga l’accoglienza e l’assistenza delle persone con il tentativo di aiutare chi sta meglio a ricostruirsi una vita sociale possibile.
In campo educativo vuole favorire la socializzazione e l’instaurarsi di relazioni significative tra gli utenti e con gli operatori, aiutando gli ospiti ad acquisire una maggiore autostima, riscoprendo o recuperando la propria manualità e un migliore rapporto con il proprio corpo.
In campo sanitario sostiene le persone nelle complesse terapie farmacologiche per l’HIV, sviluppando l’attivazione personale nella cura della propria salute.
In campo sociale favorisce l’assunzione di responsabilità in vista di un possibile rientro nei contesti sociali esterni, sviluppando e sostenendo la costanza nell’impegno, il rispetto dei tempi di vita della giornata, l'autonomia progettuale, organizzativa e operativa, l’impegno nella cura dei beni individuali e collettivi.
La comunità è impegnata inoltre a sviluppare rapporti di solidarietà e di osmosi con il territorio metropolitano.
Per ogni ospite accolto è prevista una retta giornaliera stabilita da Regione Lombardia.

Nel 2015 e nel 2016 la Chiesa Valdese ha sostenuto con i fondi dell’8X1000 due importanti progetti della Casa Alloggio: il Progetto di distribuzione alimenti presso i centri di sostegno e accoglienza della zona sud di Milano (progetto che vede protagonisti gli stessi ospiti) e l’Atelier di Arteterapia.